Società polisportiva pallavolo e pallacanestro

Società polisportiva pallavolo e pallacanestro

A San Martino la forza di Pizzighettone si abbatte sull’Under 17

9 Dicembre 2022

SAN MARTINO IN STRADA - Nulla da fare per l'Under 17 Robur Et Fides di coach Mauro Luciano, uscita sconfitta dall'incontro dello scorso sabato con il Team 85 Pizzighettone.

Partenza sprint degli ospiti, che si portano subito in vantaggio contro una squadra insicura e timorosa (8-24 al 10'). L'inizio di seconda frazione vede i biancoblu
più decisi arginanare le azioni degli avversari arrivando fino al 14-29, spinti dalle conclusioni di Ferrari, ma una serie di triple ben assestate consente a Pizzighettone di chiudere il secondo quarto in netto vantaggio (16-39 al 20'). Nel corso della ripresa i roburini tentano una timida reazione ma, complici parecchie imprecisioni, gli ospiti prendono il largo espugnando San Martino con il punteggio di 30-91.

ROBUR ET FIDES - TEAM 85 PIZZIGHETTONE 30-91 (8-24; 16-39; 22-63)

ROBUR ET FIDES: Degradi 2, Ferrari 8, Pozzi 2, Degli Esposti 4, Ippolito 2, Maiocchi 4, Ghirardi 8, Gigliotti. Ne: Sanfilippo. All.: Luciano, Stroppa.

TEAM 85 PIZZIGHETTONE: Verniaghi 5, Gualtieri 8, Piccioni, Bignamini 7, Biondi 9, Ferrami 6, Pozzetti 15, Chiozzi 10, Muselli 18, Mirani 2, Botta 5, Colombani 6.

Laura Pirola

LODI- Con un roster sempre più risicato e un inconveniente tecnico che ha spostato il match di un'ora costringendo le squadre a trasferirsi dalla palestra di Pieve Fissiraga a quella dell'ITIS di Lodi, l'Under 17 di coach Mauro Luciano ha lottato con le unghie e con i denti nella prima giornata di ritorno contro Ombriano.

I padroni di casa si portano subito in vantaggio complici parecchie imprecisioni: troppi passaggi sbagliati, palle perse e poca convinzione portano i biancoblu a subire il pressing degli avversari, ed è solo a poco meno di due minuti dalla fine del primo quarto che un tiro di Ferrari sblocca la situazione e porta i compagni sul 20-2. Il secondo quarto vede i ragazzi di coach Luciano affrontare l'avversario con un po' più di grinta: dopo i primi cinque minuti in sostanziale equilibrio (7-5 il parziale per Ombriano), un Maiocchi deciso realizza in sequenza una tripla e un canestro da due punti, e Ghirardi prima e Ferchichi poi incrementano ulteriormente il bottino dei roburini che chiudono il secondo quarto sotto 38-17. La ripresa vede i biancoblu subire un vero e proprio assalto da parte dei ragazzi di coach Marini: neppure una tripla di Ferchichi riesce a rianimare una squadra in affanno sotto i pesanti colpi degli avversari, che chiudono il terzo quarto sopra 65-24 per poi prendere il largo nel finale con il match che si chiude 87-33.

OMBRIANO - ROBUR ET FIDES 87-33 (20-2; 38-17; 65-24) 

OMBRIANO: Zanaboni, Negri 17, Kushova 12, El Yazi 4, Ahizi Agnini 5, Micheli 8, Mainardi 9, Cardamellis 6, Yablan Gnamiensa 4, Sporlitti 6, Grimaldi 8, Cecere 8. All.: Marini.

ROBUR ET FIDES: Degradi 1, Ferrari 7, Ferchici 10, Maiocchi 9, Ghirardi 6, Gigliotti. Ne: Sanfilippo. All.: Luciano, Stroppa.

Laura Pirola

Condividi questa storia sul tuo social preferito!

Robur TV

Prossime Partite

gennaio, 2023

Comunicati Ufficiali Robur

Iscrizioni Aperte!

Ultime News

2022-12-11T22:57:52+01:00
Torna in cima